Nessuna penalizzazione per Hamilton

Il responso della riunione tra i commissari, Hamilton, Webber e Vettel è che nessuno verrà penalizzato per quanto accaduto dietro la Safety Car in Giappone.

Emergono nel frattempo retroscena grotteschi: pare che Charlie Whiting abbia chiesto alla Renault di tenere Kovalainen a debita distanza da Hamilton in regime di safety car.

Bello vero? quello che fa casino è davanti e chi deve “moderarsi” sono quelli dietro a lui!

Advertisements

4 pensieri su “Nessuna penalizzazione per Hamilton

  1. Già domenica avevo letto una dichiarazione di Hamilton che giustiificava le sue manovre “frenatorie” col fatto che con quelle condizioni faceva fatica persino a tenere il ritmo della safety car. E disse anche che via radio aveva chiesto al team di dire alla Renault che Kovalainen doveva stare a debita distanza, proprio per evitare problemi….

    Rispondi
  2. Certo che hanno chiesto alla Renault di stare alla larga… con Alonso fuori, il titolo per Hamilton si avvicina, e alla FIA di certo non dispiace, tanto fra qualche anno, chi si ricorderà di come è stato vinto ?

    Rispondi
  3. Questo dimostra che non esistono piani davvero a prova di imprevisto. E se non si fossero “sbracati” con la gru al Ring, dove peraltro Hamilton non ha fatto punti, forse oggi qualche punto lo portava a casa, o almeno era ancora in vigore la regola delle spinte 🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...