Ascolti F.1 Brasile e MotoGP Malesia

Ottimi dati per la F.1, male, ovviamente, la MotoGP. Per un giorno lo spettacolo è stato a ruoli invertiti.

Dal blog di Antonio Genna:

Automobilismo, G.P. del Brasile di Formula 1 – (”Pole Position” prima parte, ore 17.12, 7.850.000 spettatori – 42,25%; gara, ore 17.55, 9.598.000 spettatori – 48,76%; “Pole Position” seconda parte, ore 19.43, 8.531.000 spettatori – 35,48%).

Motociclismo, G.P. di Malesia (classe 125 cc, ore 05.53, 147.000 spettatori – 15,09%; classe 250 cc, ore 07.05, 443.000 spettatori – 15,03%; classe MotoGP, ore 08.59, 2.208.000 spettatori – 29,14%; replica classe MotoGP, ore 13.59, 1.602.000 spettatori – 9,28%).

Annunci

8 pensieri su “Ascolti F.1 Brasile e MotoGP Malesia

  1. Paradossalmente, numeri che confermano la crisi della F1. In una gara palpitante, in cui un pilota del cavallino ha vinto il titolo in modo rocambolesco, disputato in orario quasi da prime time, si sono raggiunti ascolti lontani anni luce da quelli degli anni d’oro. Segno che se non si avvicinano i record assoluti con gare così, vuol proprio dire che il nuovo standard è questo….

    Rispondi
  2. A me non sembra accio, soprattutto tenendo conto che lo share è quasi del 50%, ossia un italiano su 2 (che in quel momento era a casa davanti alla tv) avrebbe seguito il GP.
    Certo ben al di sotto degli oltre 11 milioni e mezzo registrati nel 2004 per il GP di Spagna (share 57,51%).

    Rispondi
  3. Il 2004 non è stata l’annata nella quale la F2004 di MS (12 vittorie nell’anno) e RB (2 vittorie) andavano come fulmini?
    In più c’erano piloti come Hakkinen, Montoya, Villeneuve, Alonso, Coultard (in McLaren).
    Certo che le rosse hanno ammazzato il mondiale, però sicuro che fosse stato il più noioso?
    Il dato che ho trovato io sugli ascolti nel 2004 pare sia il record assoluto per la F1.

    Rispondi
  4. Purtroppo nel 2004 le vittorie Ferrari non furono 12 ma ben 15 (13 solo di MS!), alla Ferrari ne scapparono appena 3.
    Hakkinen sfortunatamente si era già ritirato da 3 anni, Alonso era al suo peggior anno di quelli in Renault, Coulthard era pensionando (un solo piazzamento nei primi 5 in tutta la stagione), Villeneuve praticamente non c’era (zero punti), Montoya salvò la stagione sua e della Williams solo vincendo l’ultima gara in Brasile.
    Certo, mettendola nell’ottica ferrarista fu un grande anno, solo così si giustificano gli ascolti fenomenali. Anche perchè la gente si addormentava davanti alla tele dopo 2 giri, mentre dormiva non poteva cambiare canale, e l’Auditel poteva così registrare il pieno di ascolti.

    Rispondi
  5. Certo da ferrarista 🙂
    Cmq, la mia non era un’affermazione quanto un quesito. Ho trovato i dati auditel e sembra che il 2004 fosse stato il migliore. Così l’ho riportato.
    Forse con tutto questo bombardamento televisivo e di informazioni un po’ la gente ha perso il gusto di passare i pomeriggi (e altre parti della giornata) davanti alla TV, preferendo più salutari scampagnate e conviviali mangiate fuori porta. Il troppo – si sa – alla fine stroppia.
    Ho melanconici ricordi di quando le partite di calcio erano tutte la domenica alla stessa ora e per seguirle dovevi stare attaccato alla radiolina coccolato dalle soavi voci di Ameri e Ciotti.
    Per la F1 credo che in parte la colpa sia di Mosley e Ecclestone che pensano solo ai (propri) guadagni e sponsor e meno alle necessità del pubblico; lo stesso fatto di voler inserire gare in posti poco allettanti per essere seguiti, dato il fuso orario, mi sembra un serio indizio.
    Scusate per il refuso, volevo dire Raikkonen e non Hakkinen. Poi mi è sfuggita una vittoria di MS, avendo però ascritte le 2 a Rubinho (quindi ne ho passate solo 14 ma non 12).
    Quando scrivi di getto, qualcosa sfugge 🙂

    Rispondi
  6. Cmq, dettagli a parte, il senso del discorso era: se nel 2004, in un annus horribilis per lo spettacolo, si arrivavano a toccare gli 11 milioni di spettatori, cifra che nel 2007 non è stata nemmeno sfiorata neppure nel palpitante gp del Brasile, vuol proprio dire che la F1 è in crisi….

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...