Alonso si prostituisce

Alonso odia Hamilton e vuole approdare in Ferrari, due cose di cui non ha mai fatto mistero.

L’equazione era piuttosto scontata, ma chi avrebbe pensato che Fernando sarebbe arrivato addirittura a dire apertamente che aiuterà Massa per la conquista del titolo mondiale?

E’ quanto ha affermato al quotidiano spagnolo AS.

Annunci

9 pensieri su “Alonso si prostituisce

  1. Il problema è che qui Alonso non deve vincere un titolo contro Hamilton, anzi, non è in lotta proprio per niente, se non qualche risultato parziale.
    Da sottolineare che pure il buon Briatore ieri ha affermato che tifa apertamente per la Ferrari nella volata mondiale. Di bene in meglio… quando era lui ad essere il competitor della Ferrari non mi pare però avesse tutta sta simpatia che sta rivelando adesso….

    Rispondi
  2. Anche a me è sembrata un po’ troppo sopra le righe.
    C’è da dire che, giustamente, Alonso pensa a sé stesso ed al suo futuro e che non ha mai fatto mistero di dove voglia andare a correre.
    E se a lui viene voglia di tirare le staccate ad uno che ha contestato una sua vittoria ineccepibile a Monaco o gli ha rubato una pole e conseguente mondiale a Budapest… posso capirlo!
    Ron Dennis, che ha tutte le mie simpatie, se avesse mandato Hamilton a farsi le ossa alla Williams ora avrebbe probabilmente 4 mondiali in più in saccoccia.
    Cavoli suoi.

    Rispondi
  3. X Filippo:

    Ron Dennis sa che l’assunzione di Alonso gli è costata, per l’ego smisurato dell’asturiano, l’esclusione dai costruttori e 100 milioni di multa.

    Non si era mai visto un doppio CdM soffrire così con un debuttante, e non riuscendo ad imporre la propria leadership in squadra con le buone ha provato a farle con le cattive: Alonso ha minacciato Dennis di avere prove decisive contro il team e che le avrebbe usate se non gli fosse stato riconosciuto un ruolo prioritario. Questo quando la Mclaren ha sempre chiaramente annunciato il trattamento paritario tra i propri piloti.

    Dennis, giustamente, non si è fatto mettere sotto.

    Un vero tradimento quello di Alonso: Dennis aveva infatti, fino a quel momento, difeso pubblicamente Alonso, sia per i fatti di Montecarlo che dell’Ungheria. Questo non ha impedito Alonso di pugnalarlo alle spalle, a lui personalmente e ad affossare il team, per meri fini egoistici.

    Rispondi
  4. Se McLaren non avesse avuto nulla da nascondere, con che cosa Alonso li avrebbe “traditi” ?

    Se non ricordo male anche Hamilton ha beneficiato dell'”indulto” concesso anche ad Alonso, in cambio della collaborazione (per quello che era di loro conoscenza) con la FIA nella vicenda.

    Rispondi
  5. @ Vaillant: questione di opinioni, Alonso era in McLaren da 1 anno e passa (ingaggio), è stata la promozione in prima squadra di “Tragic” Hamilton a, ripeto, fare perdere 4 mondiali alla McLaren.

    Rispondi
  6. Pingback: Attacco frontale ad Hamilton « Passione Motori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...