AMA Supersport: è crisi di iscritti

Dopo la fusione con il campionato Moto-ST, la AMA ha rivoluzionato le classi partecipanti al campionato:

fino all’anno scorso c’erano la Superbike, la Supersport, la Formula eXtreme, la Superstock e la Red Bull Rookies Cup US.
Quest’anno le ultime tre sono state eliminate, e le classi sono le seguenti:

  • la Superbike (è più vicina alle moto di serie);
  • la Supersport, riservata ai giovani dai 16 ai 21 che corrono con delle 600 praticamente stock (un campionato analogo alla Superstock 600 europea);
  • la Daytona Sportbike, che riunisce un miscuglio eterogeneo di 600 e di “pomponi”. Le moto che ci possono correre sono Yamaha YZF-R6, Suzuki GSX-R600, Honda CBR600RR, Kawasaki Ninja ZX-6R, Buell 1125R, Aprilia RSV1000R, Ducati 848, Triumph Daytona 675;
  • MotoGT, una classe caratterizzata da gare di durata di due ore con guide condivise.

Ebbene, se nella Superbike e nella Daytona Sportbike il numero di iscritti è decente, al via della prova Supersport di Fontana che si correrà questo weekend, si sono presentati solo otto piloti.

Un duro colpo per il vivaio made in USA.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...