Cattivi pensieri sulla Superbike

La superiorità della Ducati è evidente, nonostante un handicap imposto dal regolamento di 6 kg, agevolmente recuperato dall’azienda di Borgo Panigale tramite l’adozione di nuovi scarichi, un nuovo motorino d’avviamento ed un airbox maggiorato.

Dopo due gare, quindi, si preannuncia una nuova, noiosa, cavalcata solitaria di Checa verso il mondiale. E’ in grado di dominare come vuole, concedendo metà gara in testa ai rivali (per non dare troppo nell’occhio) salvo poi passarli ed andare a vincere.

I dati parlano chiaro: tre vittorie su quattro gare, colte senza doversi impegnare più di tanto. Solo la caduta di Phillip Island consente ai rivali di evitare l’umiliazione completa.

Il divario tra la Ducati 1200 e le quadricilindriche 1000 è troppo ampio: era smaccato già nel 2011, e le contromisure per arginarlo, come scritto sopra, non sono state sufficienti.

Del resto tutte le prestazioni dei piloti Ducati sono ben al di sopra di quanto la loro carriera abbia mai offerto: Checa diventa non solo campione a 37 anni, ma domina in modo sfacciato, e pure i vari Smrz, Guintoli e Giugliano, con tutto il rispetto, vanno un po’ “troppo” forte, anche se in molti casi non hanno la freddezza o l’esperienza necessaria per portare a casa il risultato.

Giugliano alla sua sesta gara Superbike stava lottando per la quinta posizione e solo un misterioso guasto all’ultimo giro lo ha tolto di mezzo. Mancanza di benzina “inspiegabile” secondo il team, ma il dietrologo che è dentro l’appassionato di motori ipotizza un ritiro che toglie di mezzo una Ducati per il calcolo della “balance of performances”, che sarà stilata dopo Assen.

A Checa quindi non conviene stravincere ad Assen, per non vedersi penalizzato nelle gare successive. Da maligno ipotizzo per due gare sottotono e, dovendo puntare dei soldi, scommetterei sui suoi avversari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...