MotoGP Qatar 2017, la cronaca essenziale

Weekend difficile in Qatar: la pioggia ha tormentato i piloti, forzando l’annullamento delle qualifiche (griglia basata sulle libere, in pole Vinales) e minacciando addirittura la cancellazione della gara.

Per fortuna dopo un paio di rinvii si è riusciti a partire e subito il rookie Zarco è salito agli onori delle cronache, andando al comando dal quarto posto in griglia.

Il francese ha quindi provato ad allungare, ma ha esagerato: a terra dopo sei giri di gloria. Via libera a Dovizioso quindi, in quel momento inseguito da vicino da Marquez e Iannone.

Questi ultimi viaggiano vicini, troppo vicini, tanto che all’undicesimo giro il pilota Suzuki tocca leggermente il campione del mondo in carica, in piena curva, quanto basta per proiettarlo nella via di fuga.

Dovizioso rimane quindi con un leggero margine su Marquez, che viene raggiunto da Vinales, molto cauto nei primi giri. Il neoacquisto Yamaha si sbarazza senza difficoltà di un Marc in fase calante e va a riprendere Dovizioso, ben presto seguito da Rossi, che dall’inizio della gara sembra copiare le mosse di Vinales.

Gli ultimi sette giri sono una lotta senza quartiere tra Vinales e Dovizioso: il pilota Ducati ha una gomma più morbida al posteriore e per lui ad ogni giro le performance calano, ma nonostante tutto riesce a rimanere incollato a Maverick, che porta l’allungo decisivo solo all’ultimo giro.

Vince quindi Vinales, dietro a lui Dovizioso e terzo è Rossi, dal decimo posto in griglia. Quarto Marquez, staccatissimo, raggiunto nel finale da Pedrosa. Malissimo Lorenzo: 11° a venti secondi.

 Cla   N°   Pilota   Vettura / Motore   Giri   Tempo   Distacco/Ritiro 
1 25  Maverick Viñales Yamaha 20 38’59.999
2 4  Andrea Dovizioso Ducati 20 39’00.460 0.461
3 46  Valentino Rossi Yamaha 20 39’01.927 1.928
4 93  Marc Márquez Honda 20 39’06.744 6.745
5 26  Dani Pedrosa Honda 20 39’07.127 7.128
6 41  Aleix Espargaró Aprilia 20 39’07.660 7.661
7 45  Scott Redding Ducati 20 39’09.781 9.782
8 43  Jack Miller Honda 20 39’14.485 14.486
9 42  Alex Rins Suzuki 20 39’14.787 14.788
10 94  Jonas Folger Yamaha 20 39’15.068 15.069
11 99  Jorge Lorenzo Ducati 20 39’20.515 20.516
12 76  Loris Baz Ducati 20 39’21.254 21.255
13 8  Héctor Barberá Ducati 20 39’28.827 28.828
14 17  Karel Abraham Ducati 20 39’29.122 29.123
15 53  Tito Rabat Honda 20 39’29.469 29.470
16 44  Pol Espargaró KTM 20 39’33.600 33.601
17 38  Bradley Smith KTM 20 39’39.703 39.704
18 22  Sam Lowes Aprilia 20 39’47.130 47.131
(10) 9  Danilo Petrucci Ducati 14 27’31.191 Ritiro
(3) 29  Andrea Iannone Suzuki 10 19’34.409 Ritiro
(6) 19  Álvaro Bautista Ducati 7 13’46.030 Ritiro
(1) 5  Johann Zarco Yamaha 6 11’44.661 Ritiro
(23) 35  Cal Crutchlow Honda 4 8’44.974 Ritiro
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...