I diffusori sono legali

La corte d’appello di Parigi si è espressa: i diffusori incriminati sono legali, quindi Brawn, Toyota e Williams possono continuare ad usarli.
Una brutta gatta da pelare per tutti gli altri…

Annunci